Giordano + Partners // Architecture engineering design consultants

11/03/2015

Concorso Internazionale Architettura d’Ingresso

Oikos presenta il vincitore al Made Expo 2015

In allegato:
LINK

ARCHITETTURA E INNOVAZIONE. DI TREVISO IL VINCITORE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE INDETTO DAL LEADER DI BLINDATE OIKOS. I GIUDICI PREMIANO ACCOGLIENZA E FLUIDITA’ DEGLI SPAZI. Ottocento gli architetti internazionali coinvolti nel concorso “Progetta la tua Architettura d’Ingresso” promosso nei mesi scorsi dal leader delle porte di sicurezza Oikos Venezia Srl. Centoventi i progetti consegnati nei tempi previsti dal regolamento. Solo uno il vincitore, il fortunato professionista che verrà premiato con l’installazione della sua opera in quella eclettica e innovativa vetrina mondiale che è Made Expo 2015: lo studio Giordano + Partners di Oderzo, Treviso.

Decisamente originale la visione degli ambienti nel fluido passaggio tra interno ed esterno espresso nel progetto selezionato, WALKHOME. Modularità a più volumi con alternanza di pareti materiche di legno o cemento delineano con inaspettate aperture gli ambienti della casa. La porta, anello di congiunzione tra fuori e dentro, tra estraneo e familiare, diventa un elemento perfettamente integrato nel contesto-casa trasformando la sua natura di mero attraversamento in luogo da vivere, in spazio in cui sostare. Questi i punti vincenti del progetto Walkhome, i concetti salienti che hanno conquistato la giuria, la terna costituita dal designer Paolo Rossi dello studio Adriani & Rossi, dell’architetto Nicola Leonardi direttore di The Plan e dell’architetto e docente Riccardo Blumer. Una nuova concezione del concetto porta, propriamente una “walk” “home”, una fluida passeggiata verso casa attraverso uno o più ambienti intermedi che delineano sempre più il passaggio da pubblico a privato, da esterno a protetto. Uno spazio che accoglie e che dà il benvenuto, che invita ad entrare e a sostare nell’ambiente principe della casa: l’ingresso.

L’ingresso diventa finalmente “architettura”, un elemento degno di studio e innovazione tecnica ed estetica al pari degli altri nobili componenti del settore arredo. Una grande conferma per Oikos, da vent’anni impegnato nel far riconoscere al blindato e al contesto in cui si colloca la meritata attenzione in termini di ricerca e design. Perché le porte sono a tutti gli effetti architetture, “Architetture d’ingresso”, come enuncia il suo pay-off.